Inadeguatezza fisica

La giornata di pioggia di ieri è servita, oltre ovviamente a rompere le palle in modo considerevole, a rendere le temperature di oggi molto più gradevoli. Ma per fortuna oggi splende il sole… e Yobby fin dal primo mattino dimostra tutto l’entusiasmo di circostanza.

01__DSC5246.jpg

Il programma della giornata prevede una dimostrazione di totale inadeguatezza fisica attraverso la camminata che termina al rifugio Roda de Vael. Tomma, Yobby e Daddy, ben consci della propria preparazione atletica nulla, cercano di diluire forze ed umiliazione saltando biecamente la parte più impegnativa del percorso sfruttando la seggiovia.

02_IMG_2832.jpg

Daddy coglie l’occasione per cercare di individuare nuove specie animali da estinguere.

03_IMG_2825.jpg

Arrivati al rifugio Paolina, si parte per la camminata. Già il primo tratto sancisce il primo blocco cardiaco per Tomma che si trascina peggio di un malato terminale, mentre Daddy lo scherza con un andatura sostenuta.

04__TOM8700.jpg

05__TOM8704.jpg

A metà percorso subentra anche una marcata ipossia cerebrale che causa allucinazioni riguardanti presunte aquile giganti pronte a salvare i malcapitati in stile Signore degli Anelli.

06__TOM8713.jpg

Incredibilmente il gruppo al gran completo (cadaveri in preda a visione compresi) raggiunge la destinazione.

07__TOM8753.jpg

Al rifugio si trova incredibilmente anche alcune povere ragazze obbligate con la forza ad intrattenere i più piccoli con un laboratorio di disegno. Tomma e Yobby colgono l’occasione al volo e ci abbandonano Daddy, al quale non sembra vero potersi smerdare clamorosamente dalla testa ai piedi!

08__TOM8751.jpg

09__TOM8737.jpg

Ma cotanta creatività viene ripagato dall’opera prima di Daddy “pallone colorato dietro un muro nero di notte senza luci”.

10__TOM8755.jpg

Nel mentre c’è chi si impegna a scalare cime impervie (Ornella, Elisa ed Andrea) per sbeffeggiare dall’alto i pigri che sono rimasti al rifugio (NB: quello con la maglia rossa che saluta più convinto di tutti gli altri non lo conosce un cacchio di nessuno!)

11__TOM8746.jpg

Altri invece decidono di utilizzare tecniche da orsi per procurarsi piacere solitario.

12__TOM8739.jpg

Dopo tutte le attività di giornata a contorno finora intraprese, finalmente le bestie affamate si abbandonano al meritato pranzo.

13__TOM8756.jpg

Il ritorno verso la base purtroppo conta 2 caduti sul campo. Il primo è Daddy che, probabilmente per evitare la camminata del rientro, finge di piombare in un letargo tale da obbligare i poveri Yobby e Tomma a camallare il peso morto, procurandosi lesioni permanenti alla spina dorsale.

14_IMG_2835.jpg

15__TOM8776.jpg

La seconda caduta è proprio Yobby che, davvero a pochi metri dall’arrivo, cade miseramente stile Tomma alle scosgliere di Latrabjarg, dando il colpo di grazia al proprio fisico provato (e destando finalmente Daddy).

16__TOM8777.jpg

Tutto ciò viene usato come ignobile scusa per consolarsi con 2 enormi fette di strudel da 10000 calorie l’una.

17__TOM8779.jpg

Recuperate le forze, si riprende la seggiovia per scendere e, prima di tornare a casa, si da il contentino al bimbominchia desideroso di dilettarsi un pochino ai giochi pubblici. Naturalmente si sta parlando di Tomma…

18_IMG_2193.jpg

19_IMG_2203.jpg

La giornata volge al termine ed è il momento di portare le stanche membra (o ciò che ne rimane) a casa per preparare una lauta cena e svenire quanto prima per recuperare le forze per la giornata di domani.

20__TOM8781.jpg

21__DSC5251.jpg

 

Da: Soraga
A: Soraga
Km (39) 549
Posti: Rif. Paolina – Rof. Roda de Vael (2283 mslm)
Notte: Mugogn (Soraga)
Temperatura: min 10 max 22
Meteo: Sereno
Note:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...