La scorciatoia geniale

Oggi la truppa si deve spostare dal centro al sud dei Paesi Bassi e per sopravvivere a tutti i chilometri da percorrere in auto la soluzione durante la colazione è un classico dell’avventura olandese: ingurgitare qualunque tipo di cibo fino a soffocare.

01_IMG_1733.jpg

Tremendamente imbolsiti, si parte sotto un fantastico diluvio universale.

02__DSC7523.jpg

Questa volta l’abbiocco da crisi digestiva colpisce duro ma Tomma riesce a guidare con sicurezza ed attenzione assoluta.

03__DSC7516.jpg

Yobby e Daddy prendono a calci e pugni l’autista per tenerlo sveglio e quando ormai nulla sembra servire, ricorrono all’aiuto della chimica.

04_IMG_1735.jpg

Daddy ne approfitta prontamente per farsi una bella seconda colazione…

05_IMG_1736.jpg

… seguita pochi minuti dopo da un sanissimo pranzo.

06_IMG_1739.jpg

Finito di  nutrire il piccolo cestino di windows, prima di ripartire in macchina ci si può godere il gran premio di Assen dei vecchietti su 4 ruote: un appassionante gara senza esclusione di colpi, dove il vincitore è l’unico sopravvissuto.

07__DSC7527.jpg

Si arriva infine ai mulini di Kinderdijk, una delle più famose attrazioni di tutta l’Olanda dove convergono turisti da tutto il mondo. Questo nei giorni normali… figurarsi nella giornata di ferragosto di oggi. Tomma con ignoranza allo stato puro di presenta con ottimismo degno del vincitore della lotteria di capodanno all’unico parcheggio attaccato ai mulini. Giocandosi tutta la dose di culo per almeno un lustro, miracolosamente trova parcheggio, attirando l’odio di tutti gli altri automobilisti che giurano vendetta.

08_IMG_1741.jpg

Si comincia il giro in mezzo ai canali con una idilliaca vista sui mulini…

09__TOM1910.jpg

… quando, a più di metà del percorso, Daddy comincia candidamente ad asserire di star morendo dalla sete.

Manco a dirlo, Tomma è costretto a percorrere i 10 km che li separavano dall’unico negozietto del luogo, farsi derubare per comprare una bottiglietta d’acqua e tornare indietro come una furia, gettando nel canale quanto più maledetti giapponesi possibile… una vera piaga mondiale.

Si può così riprendere il giro fino all’obiettivo finale.

10__TOM1924.jpg

Sulla via del ritorno Tomma, probabilmente con i neuroni stremati dall’obbligato rifornimento di acqua, estrae dalla sua mente bacata un’intelligentissima strada alternativa.

“Passiamo di qua, è una scorciatoia geniale!”

11__TOM1948.jpg

Il risultato di questa cagata pazzesca sono la totalità degli arti bruciati da irritazione di ortica, rami e canne conficcate negli occhi e parassiti che hanno banchettato dissanguando i malcapitati.

Tornati non si sa come alla macchina, in pochi minuti si arriva all’ostello di Dordrecht, tappa finale di giornata, base per i prossimi 2 giorni ed immerso nel parco nazionale De Biesbosch,

12_IMG_1750.jpg

Daddy più che dalla natura circostante è attirato dai giochi per bambini…

13__DSC7553.jpg

… dove purtroppo per lui i geni del padre mentecatto si palesano in tutta la loro demenza.

14__DSC7557.jpg

15_IMG_1753.jpg

La natura in riva al fiume sembra cecare di stupire sempre di più con un incredibile arcobaleno nella luce della sera…

16__TOM1977.jpg

… del quale Tomma, Yobby e Daddy se ne fregano altamente, correndo in stanza per cenare, tornando per l’occasione con un grande classico della vacanza, l’aringa… l’alimento con l’odore più persistente sulla faccia della terra.

17__DSC7585.jpg

Daddy dal canto suo termina il suo personale sfacelo alimentare con un bignè ricoperto al cioccolato delle dimensioni di un pallone aerostatico.

18_IMG_1772.jpg

Il tramonto sul fiume sancisce purtroppo la fine di un altro giorno.

19__TOM1970.jpg

Da: Diever
A: Dordrecht
Km parziali: 218
Km totali: 1036
Posti: Mulini di Kinderdijk
Notte: Stayokay Dordrecht
Temperatura: min 16 max 20
Meteo: Variabile
Note:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...