L’erba voglio

Ormai lo scempio mattutino è una triste consuetudine olandese che non può di certo mancare ed anche oggi si da sfoggio della incredibile elasticità delle proprie panze.

01_IMG_1778.jpg

Prima di mettersi in viaggio, Yobby e Daddy cambiano subdolamente il programma, obbligando il povero Tomma, ormai vittima dichiarata di questa viaggio, a dirigersi verso la fattoria avventura Molenward.

“Tanto ci stiamo al massimo fino a mezzogiorno, poi veniamo via” professa senza un minimo di credibilità Yobby.

L’ingresso al parco-fattoria regala immediatamente una demente consuetudine olandese consolidata… la foto con zoccoli enormi.

02__TOM1996.jpg

Il parco è decisamente molto affollato, ma il 99% delle persone è esclusivamente autoctono… quindi la prima mezzora di spettacolo e spiegazioni esclusivamente in lingua olandese suscitano un interesse pari alle trasmissioni di Marzullo. Non appena possibile, Tomma, Yobby e Daddy scappano approfittando del passaggio di uno scafista libico da quelle parti.

03__TOM2007.jpg

Sbarcati nel bel mezzo dei recinti degli animali, è subito embolia cerebrale.

04__TOM2020.jpg

05__TOM2028.jpg

Immancabili primi piani…

06__TOM2033.jpg

… ed esplosioni di affetto nei confronti delle capre non possono ovviamente mancare.

07__TOM2051.jpg

Daddy si sente perfettamente a suo agio, tanto che cerca di dimostrare al personale di poter essere assunto nella fattoria, dando prova delle sue doti da contadino.

08__DSC7607.jpg

09__TOM2063.jpg

Non ancora sufficientemente segnati dalla disavventura del giorno precedente nella savana, Tomma e Daddy si addentrano della jungla del parco…

10__DSC7620.jpg

… e conseguente labirinto…

11__TOM2075.jpg

… riuscendo ad emergere solamente grazie al naso da cane obeso da tartufi di Tomma che trova l’uscita e soprattutto la strada verso il cibo.

12__TOM2066.jpg

Il pomeriggio comincia all’insegna dei problemi psichici.

13_IMG_1784.jpg

Daddy cerca di estraniarsi dal comportamento assolutamente puerile ed inadeguato dei genitori dandosi ai giochi a rischio annegamento.

14__TOM2096.jpg

15__TOM2105.jpg

Ripresa la via per altre bestie (la fattoria sembra uno zoo) Yobby si macchia di una nefandezza senza giustificazione nei confronti del povero pargoletto indifeso.

Davanti ad un recinto, una pecora sta cercando si raggiungere alcuni ciuffi d’erba più lunghi, senza peraltro riuscirci.

Yobby, con estrema perfidia, indica a Daddy: “Prendi quell’erba lì che alla pecora piace di più!”

Daddy, fidandosi candidamente della propria procreatrice, agguanta quanto suggerito da Yobby, ossia un bel mazzo di ortiche.

16__TOM2081.jpg

Denunciata al telefono azzurro la cattiva madre nonché brutta persona Yobby, ci si può consolare facendo nuovamente un po’ di coccole alle caprette.

17__TOM2130.jpg

Yobby nel frattempo, in attesa di essere riammessa dal resto famiglia presente, si diverte a molestare fisicamente un povero coniglio malcapitato.

18__TOM2132.jpg

Tanto per fare quasi notte, restano ancora da fare qualche decina di attività, quale l’allenamento per il palio di Siena…

19__TOM2149.jpg

… e per il prossimo GP di Assen in trattore.

20__TOM2163.jpg

A pomeriggio inoltrato, fregato dalla promessa di andare via a mezzogiorno, Tomma risulta inconsolabile.

21__TOM2167.jpg

Tutta la tristezza però svanisce all’uscita, quando il povero demente riesce a conquistare il diploma di fattore, fregandolo per altro al figlio.

22__TOM2169.jpg

Il ritorno verso l’ostello di Dortrecht regala improvvise soste per osservare i tipici animali da compagnia della zona.

23__DSC7635.jpg

Tornati alla base, ormai assuefatti ad usanze ed orari olandesi, i si gode la cena self service cominciando a mangiare alle 6 del pomeriggio, peggio che in ospedale!

24__DSC7642.jpg

25__DSC7644.jpg

La cavalcata gastronomica verso il sovrappeso e oltre si conclude con una soffice muosse dal candido color bianco che emana leggerezza e sobrietà.

26__DSC7650.jpg

In realtà si dimostra come uno degli alimenti più pesanti della storia dell’uomo, evidentemente utilizzato in guerra come tortura nei confronti dei prigionieri.

Vista l’ora pietosa di fine cena e per smaltire un minimo l’eccesso di calorie ingurgitate, di fa una passeggiata per il parco De Biesbosch, riuscendo anche in questo caso a riuscire a trovare qualcosa da mangiare.

27__TOM2175.jpg

Per la gioia di Daddy anche la caccia grossa serale ha dato ottimi frutti, aumentando il numero di specie animali maltrattate oggi.

28__TOM2192.jpg

Soddisfatti e rotolanti, si può tornare in stanza a riposare dalle pietose

Da: Dordrecht
A: Dordrecht
Km parziali: 50
Km totali: 1086
Posti: Avonturenboerderij Molenwaard
Parco Nazionale De Biesbosch
Notte: Stayokay Dordrecht
Temperatura: min 18 max 23
Meteo: Nubi sparse
Note:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...