Vento e sabbia, sabbia e vento

La nottata trascorre con una bella pioggia battente che non fa presagire nulla di buono per la giornata di oggi ma, durante una colazione degna dei pazienti del dottor Nowzaradan, si esprime un immotivato ottimismo degno del libro cuore.

01_IMG_6907.jpg

Prima di partire per il giro di oggi, si aspetta la consegna di acqua per il viaggio.

02_IMG_3910.jpg

Si supera con agilità anche lo scoglio del primo rifornimento senza neppure sbagliare carburante o fare benzina nel serbatoio del liquido dei finestrini ma purtroppo si deve registrare una pioggerellina fastidiosa e soprattutto un vento a 200 km/h.

03__DSC6007.jpg

Si arriva a Grenen, l’estrema punta settentrionale della penisola danese e dove per fortuna non piove più ma purtroppo si comprende che il vento di prima era semplicemente una dolcissima brezza che accarezzava la pelle rispetto all’uragano che si sbizzarrisce in questa zona.

04__DSC6011.jpg

La tanto pregustata passeggiata a piedi nudi sulla spiaggia di sabbia bianca è improponibile e pur di raggiungere il tanto agognato traguardo geografico, ci si deve adattare all’utilizzo di mezzi di fortuna, quali trattori travestiti da autobus.

05_IMG_6912.jpg

Dopo pochi minuti e poche centinaia di metri, si raggiunge la punta di Grenen, ma non senza aver prima rischiato più volta di ribaltarsi per il vento.

06__TOM9878.jpg

07__TOM9886.jpg

Il vento qui raggiunge l’apice e pochi i temerari disposti a scendere per subire dolori lancinanti alle gambe colpite dalla sabbia e subire lesioni permanenti ai globi oculari: tra loro ci sono Gaia e soprattutto Tomma con la macchina fotografica al collo… un vero imperatore dei dementi.

08__DSC6026.jpg

Si ritorna al parcheggio con la sabbia incastonata in ogni dove. Qui il vento è ancora capace di sollevare un bovino, ma comunque nulla rispetto a prima e se ne approfitta abbandonandosi ad un sanissimo spuntino danese di metà mattinata.

09__TOM9893.jpg

10_IMG_3913.jpg

Prima di lasciare la zona c’è ancora il tempo di fare una passeggiata tra bunker, spiaggia e fari…

11__TOM9913.jpg

12__TOM9917.jpg

… ottenendo come risultato di appesantirsi leggermente le scarpe.

13__TOM9921.jpg

La mattinata è stata difficile ed impegnativa: i 4 eroi del vento si spostano quindi a Skagen per un meritato pranzo a base di pesce (menzione d’onore per Drago che ha consigliato il posto!).

14_IMG_6922.jpg

Nel mentre, ci sta anche un bidone di birraper l’alcolizzata del gruppo.

15_IMG_6917.jpg

Finito il solito scempio alimentare, si comincia a fare due passi per il paese per espiare qualche colpa.

16__TOM9954.jpg

Per cercare di smaltire calorie più possibile si inventa una sessione di crossfit ai giochi della piazza principale del paese.

17_IMG_6935.jpg

Gli unici risultati degni di nota saranno però la perdita dell’uso delle rotule da parte di Tomma e una vergogna infinita da parte di Daddy a dover andare in giro con cotali imbecilli.

18_IMG_3928.jpg

Il vento resta sempre fortissimo e le volpi del deserto della programmazione vacanziera decidono di continuare con le destinazioni sabbiose: prima la chiesa insabbiata…

19__TOM9968.jpg

20__TOM9976.jpg

… per poi concludere degnamente con Rabjerg Mile, un vero e proprio deserto in miniatura dove poter completare l’insabbiamento di scarpe, vestiti e soprattutto cavità corporale.

21__TOM9982.jpg

22__TOM9997.jpg

23__TOM0002.jpg

24_IMG_6949.jpg

Da notare che da naso, bocca ed orecchie uscirà la stessa quantità di sabbia presente nelle scarpe.

25__TOM0008.jpg

Provati dal vento ed accecati come talpe per la sabbia negli occhi, si fa ritorno verso il campeggio di Lonstrup dove il giro di oggi ha termine, incrociando mulini a vento ed arcobaleni… talvolta anche insieme.

26__TOM0012.jpg

Nel bungalow, al centoventimila “Vuoi giocare con me?” il nano di casa viene spedito a sfogarsi con i giochi del campeggio.

27_IMG_6967.jpg

28_IMG_6971.jpg

Senza disturbatori seriali s può preparare la cena con più facilità ed in men che non si dica si è pronti per mangiare.

29_IMG_6977.jpg

Per l’occasione si può anche pasteggiare con una gradevole birra con una gradazione tale da stordire per un paio di ore Tomma, senza peraltro che nessuno si accorgesse della differenza.

30_IMG_6979.jpg

La ventosa giornata termina così, con il solita gita ai giochi per cercare di stroncare del tutto la vitalità di Daddy…

31_IMG_6983.jpg

32_IMG_3961.jpg

… finendo poi con un pietoso spettacolo di scimmioni pluriquarantenni sul tappetone, causando per altro il pianto inconsolabile di tutti gli altri bambini presenti, decisamente impauriti da cotanta imbecillità.

33_IMG_3956.jpg

Da: Lønstrup
A: Lønstrup
Km parziali: 168
Km totali: 676
Posti: Skagen
Grenen
Den Tilsandede Kirke
Rabjerg Mile
Notte: Lønstrup Egelunds Motel
Temperatura: min 16 max 20
Meteo: Variabile
Note: Vento pauroso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...