Renna uguale embolo

Già al risveglio tutto il gruppo vacanze sembra unito verso l’obiettivo comune: andare a saccheggiare senza ritegno il ristorante dove è servita la colazione. L’unico neo è che è esattamente dalla parte opposta del quartiere vecchio di Cracovia, ma questo non impedisce di lanciarsi al galoppo e raggiungere in men che non si dica il locale.

01_IMG_4089.jpg

Una sana colazione a base di pomodori è fondamentale per Daddy per affrontare al meglio la giornata.

02_IMG_4085.jpg

Finito di depredare qualunque alimento presente, ci si può cominciare ad affrontare il giro quotidiano per le vie della città, ma questo non impedisce assolutamente di continuare a perseverare in una alimentazione a dir poco sconclusionata che porta, tra l’altro, a mutazioni genetiche del corpo.

03__TOM2104.jpg

Non solo l’alimentazione, ma anche gli acquisti di oggi saranno accompagnati dal filo conduttore della demenza: ad aprire le danze è ancora una volta Daddy.

04__TOM2105.jpg

Una volta scelto accuratamente, il nuovo amico di giornata viene presentato con grande soddisfazione.

05__TOM2123.jpg

Terminata qualunque azione di disturbo possibile mirata ad innervosire il capo spedizione, nonché mastro dell’itinerario, tiranno della programmazione e mentecatto dichiarato Tomma, si raggiunge la zona del castello di Wawel, dove si cominciano a fare incontri che proprio non sembrano convincere il giovane del gruppo.

06__TOM2133.jpg

Infine, il castello è conquistato.

07__TOM2144.jpg

L’area del castello è molto grande e varia ed offre davvero tante possibilità culturali, dalle esposizioni permanenti agli eventi temporanei che possono arricchire con grande soddisfazione davvero chiunque. Peccato che Tomma, Yobby, Gaia e Daddy manifestino una ignoranza tale da evitare qualunque possibile attacco da parte della cultura. Le uniche 2 aree di interesse restano la cattedrale e soprattutto lo splendido cortile interno fatto di porticati e logge, dove gli spunti fotografici possono esplodere in vere e proprie opere d’arte. Tutto ciò se tutta l’area non fosse completamente coperta di impalcature: l’unica cosa ad esplodere è l’entusiasmo sacrilego di Tomma.

08__TOM2153.jpg

La giornata è davvero bella, ma il freschino del mattino è pungente. Per combattere il freddo, Daddy tenta dapprima abbigliamenti dal vago sapore lappone…

09_IMG_6060.jpg

… ed in seguito decide di scaldarsi con più soddisfazione con l’ormai classico tiro al piccione, evergreen anche in Polonia.

10__TOM2181.jpg

Sterminati tutti i pennuti presenti sulla collina, ci si può rinfrancare con il tipico cappuccino di mezzogiorno, alla presenza del nuovo amico di Yobby, una renna… la prima di giornata e ben lungi dall’essere l’ultima.

11__TOM2191.jpg

La visita alla cattedrale regala uno splendido percorso di guerra sotto forma di scalinata della torre campanaria, progettata probabilmente dal peggior mentecatto del reparto psichiatria dell’ospedale cittadino per raggiungere la campana di Sigismondo, possibilmente mietendo il maggior numero di vittime possibile.

12__TOM2205.jpg

Tutta questa attività non può che far venire l’appetito e, per venire incontro a Daddy che in modo inconsulto da qualche ora stava cantilenando il menu da ordinare (pane, hamburger, patatine, ketchup), si fa tappa al Mc Donald.

13__TOM2215.jpg

Tomma, chiamato a dimostrare ancora una volta le proprie fantasiose virtù culinarie, decide di spappolarsi il fegato con patatine intinte nella marmellata di mirtilli.

14_IMG_6128.jpg

A questo punto il gruppo si divide: Tomma si invola come un centometrista mutilato di guerra alla ricerca disperata di un inutile tramonto sulla Vistola.

15__TOM2252.jpg

Nel mentre il resto del gruppo si sposta verso la piazza principale per continuare il connubio giornaliero di alimentazione sbandata e acquisti incontrollati. Yobby, alla vista di una coperta di lana con renne disegnate, va in estasi totale e sperpera senza ritegno metà patrimonio di famiglia.

16__TOM2263.jpg

Gaia per non essere da meno, si getta sulla gioielleria per accaparrarsi il prodotto locale più famoso: il bidone di ambra contraffatta e falsa come Giuda.

17__TOM2264.jpg

Ricompattato il gruppo, verso le 16, si decide di fare merenda cancellando ogni possibile pensiero di rimettere la propria alimentazione su binari un po’ più umani.

18__TOM2266.jpg

Si ordina un mega spiedino accompagnato da leggiadrissimo black pudding e crauti: dato che il tutto viene fatto pagare in base al peso, il bastardissimo omino alla bancarella serve senza ritegno quintalate di cibo agli ormai già obesi senza speranza.

19__TOM2268.jpg

Terminata la merendina, si cerca di deambulare un po’ per le vie della città…

20__TOM2275.jpg

… in direzione centro commerciale, per rintanarsi al caldo per qualche ora.

21_IMG_4120.jpg

Manco a dirlo, in un tempio del consumismo, non possono mancare acquisti compulsivi.

22_IMG_4108.jpg

Si cerca anche di dare il colpo di grazia al proprio organismo, ingurgitando improbabili bibitoni spacciati per prodotti di caffetteria. Tomma, per esempio, mostra con orgoglio un preparato con 4 strati lipidici: dal lardo fuso, ai grassi vegetali, passando per grassi animali saturi e oli esausti di motori da camion.

23_IMG_6142.jpg

Gaia, forse fin qui un po’ sottotono nel programma giornaliero di distruzione del tratto digestivo, decide di dare una sferzata positiva andando ad ordinare nel suo locale preferito (ogni volta si passa davanti ad uno Starbucks emette gemiti incontrollati) un vero bidone da litro di cappuccino, capace di causare smottamenti intestinali a chiunque.

24_IMG_4124.jpg

Lasciato scorrazzare indisturbato, nel mentre Daddy decide di cambiare a suo gusto l’addobbo degli alberi di Natale del entro commerciale.

25_IMG_6172.jpg

Ormai Yobby non riesce nemmeno più a mascherare minimamente la propria passione smisurata: alla visione di una vetrina completamente a tema renne, si lascia cogliere da embolo.

26_IMG_4128.jpg

Il disagio mentale continua anche poco prima di essere sbattuta fuori dal centro commerciale, trovata ad ammiccare in modo indegno ad un malcapitato aiutante di Babbo Natale.

27_IMG_4133.jpg

Il pomeriggio sta per terminare per lasciare il posto alla sera, ma un giro nel mercatino natalizio di fronte al centro commerciale è assolutamente immancabile.

28__TOM2277.jpg

Quale occasione migliore per non continuare la cavalcata di Tomma verso il guinness dei primati di valori abominevoli di colesterolo nel sangue?

29__TOM2285.jpg

Anche Daddy, nonostante lo stato di semi ibernazione, decide di dare soddisfazione al suo piccolo languorino, gettandosi senza pietà sulla griglia di carne.

30__TOM2286.jpg

La mega bisteccazza con pioggia di cipolle è servita… e mangiare a -2 è comunque una grande soddisfazione.

31__TOM2287.jpg

La sconclusionatissima nutrizione quotidiana suggerisce di dirigersi verso casa evitando la cena per limitare i danni che ormai sono già davvero esagerati.

32__TOM2311.jpg

La giornata termina così… con una timida tisana corroborante condita da una burrosissima brioche, tanto per mantenere alto il morale dei trigliceridi!

33_IMG_4138.jpg

 

Da: Cracovia
A: Cracovia
Posti: Stare Miasto
Castello Wawel
Notte: PJ Apartment (Grodzka)
Temperatura: min -2 max 5
Meteo: Sereno
Note:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...