Il secondo attacco di Tomma

Da: Livigno
A: Livigno
Km parziali: 20
Km totali: 512
Posti: Valli alpine, Bestiame vario e FotoGino
Notte: Chalet Teola
Temperatura: min -4 max 11
Meteo: Sereno
Note:

La giornata di oggi inizia con la tradizionale sveglia con sberloni da parte di Davide che evidentemente ha una gran fretta di uscire all’aria aperta. Prima di tutto però di pone un dilemma incredibile su quale brioche scegliere per la colazione. Yobby si toglie ogni dubbio ingurgitando tutte e tre in un batter d’occhi, lasciando Tomma in una irrimediabile e blasfema mestizia.

01_DSC0561.jpg

Non c’è tempo da perdere e ci si prepara alla velocità della luce!

02_DSC0563.jpg

Una rapida bevutina di preziosa acqua è una fondamentale prevenzione per evitare la certa disidratazione causa genitori inetti.

03_DSC0565.jpg

Tomma, provato dalle ore piccole passate a scrivere frasi incomprensibili e sgrammaticate, presenta una particolare lentezza, redarguita con decisione da Davide che fa presente la necessità di darsi una mossa.

04_DSC0567.jpg

Anche alla guida Tomma non da nessuna fiducia; molto meglio trasformarlo in un cuscino umano e far guidare individui più responsabili e adatti a portare una automobile.

05_DSC0569.jpg

La mattina scorre idilliaca nella val Federia…

06_DSC0654.jpg

… dova la bucolica calma del luogo viene turbato dal solito lancio sconsiderato di pietre nel fiume, un embolo irrefrenabile implacabile.

07_DSC0676.jpg

Yobby invece si dedica ad attività più poetiche dandosi alle macro ai delicati fiorellini di campo.

08_DSC0689.jpg

Attività che dura fintanto che Davide non se ne accorge ed estirpa senza pietà i poveri soggetti delle foto.

09_DSC0702.jpg

Dopo aver fatto più danni possibili all’ecosistema del luogo, si rientra verso Livigno dove, all’improvviso, si manifesta un sospetto smarmottamento.

10_DSC0716.jpg

A questo punto la percentuale di caffeina nelle vene cala drasticamente sotto il livello di guardia e bisogna correre ai ripari. Si unisce l’utile al dilettevole e con la scusa del caffè si svaligia una pasticceria.

11_DSC0580.jpg

Davide, non propriamente d’accordo sulla sosta-caffè, corre a trovarsi una attività alternativa, abbandonando Yobby e Tomma a compiere lo scempio alimentare.

12_DSC0590.jpg

Una volta ricongiunto il gruppo, si fa ritorno a casa per il pranzo.

13_DSC0594

14_DSC0599

Si tenta di mettere a dormire Davide ma, nonostante la sveglia presto, tutti i giri del mattino ed il pranzo il piccolo infame mietitore di distruzione non accenna a cedere. Anche l’intervento di un paterno ed amorevole Tomma che tenta più volte il soffocamento con il cuscino, non sortisce effetto alcuno. Tomma prende nuovamente la situazione in mano per stancare ulteriormente il figlio e, facendogli credere che la prima tappa del giro d’Italia si stia per svolgere proprio a Livigno, convince Davide ad effettuare il prologo sulla ciclabile del paese.

15_DSC0728.jpg

Il traguardo ultimo sembra a questo punto essere davvero vicino… ma Davide stoicamente regge…

16_DSC0731.jpg

Quando tutto sembra perduto, l’intervento dell’amica pecora Beeeeetta (che consiglia a Davide di dormire) porta una nuova speranza.

17_DSC0740.jpg

Davide, che solitamente ascolta qualunque tipo di bestia tranne che i genitori, decide di abbandonarsi in un riposo che gli permetterà di rompere ancora di più il belino una volta sveglio.

18_DSC0600.jpg

Il burlone però scherza senza pietà Yobby e Tomma che a questo punto sognano un pomeriggio di tranquillità per le strade e i negozi del paese e dopo pochissimi minuti è pronto per seminare il casino… e bere da tutte le fontane che gli si parano davanti.

19_DSC0744.jpg

Tra le sue scorribande di indicibile caos, si riconosce anche il valore profondamente istruttivo che quella brutta porca maiala di Peppa Pig riesce ad instillare nelle menti dei piccoli che anche se per poco la guardano. Fanculo Peppa e le sue pozzanghere di fango!!!

20_DSC0752.jpg

E’ venerdì pomeriggio e si comincia a vedere qualche barlume di umanità popolare il paese ed i locali, così ci si butta a capofitto su un aperitivo.

22_DSC0604.jpg

Manco a dirlo, anche qui la piccola peste si trova a suo agio, spazzolando patatine di ogni tipo, arachidi e superalcolici, notoriamente alimenti alla base di una corretta alimentazione di un bambino piccolo.

23_DSC0607

24_DSC0622

Dopo il passaggio dei tre morti di fame, risulta difficile anche per i migliori spazzini trovare qualche briciola commestibile in giro per il locale.

25_DSC0633

Intermezzo bevuta per il morto di sete…

26_DSC0757.jpg

Si passa inevitabilmente davanti al negozio di fotografia preferito da Tomma che ormai è un fiume in piena, deciso di provare qualunque obiettivo presente nel negozio, da quelli già in suo possesso a quelli non compatibili e incastonati a forza nella sua macchina.

27_DSC0641.jpg

Mentre la rassegnazione colpisce il resto del gruppo, l’alcool ingurgitato con l’aperitivo si comincia a far sentire e vedere in comportamenti di facili costumi…

28_DSC0796.jpg

Altra fontana (Livigno è il posto nel mondo con il maggior numero di fontane) e altra reidratazione…

29_DSC0799.jpg

Il sole si nasconde dietro le montagne è il segnale che la giornata sta volgendo al termine e che bisogna rientrare velocemente alla base, soprattutto per evitare ulteriori figure di merda! Non si può però lesinare un salutino a tutto il bestiame presente sulla strada del ritorno.

30_DSC0803

31_DSC0809

Lo scempio alimentare del pomeriggio invita gli inguaribili panzoni a morigerare in modo rigoroso la cena con una dietetica bresaola e insalata.

32_DSC0657.jpg

Ovviamente tutta questa regolarità e morigeratezza vengono spazzati via da un successivo consumo di dolci ad infinito contenuto di zuccheri e grassi. L’ora è tarda… la stanchezza impera… ma c’è sempre un piccolo individuo che regge stoicamente e l’apprensivo cuore di mamma consiglia Davide di andare definitivamente a quel paese.

33_DSC0660.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...