Nel Paese di Babbo Natale

Da: Montemonaco
A: Montemonaco
Km parziali: 100
Km totali: 1578
Posti: Montemonaco, Petritoli
Notte: Baita di Pilato
Temperatura: 15 – 25
Meteo: Pioggia, Variabile
Note:

Davide compie 14 mesi e proprio oggi il suo risveglio non è dei migliori: alle 6 del mattino inizia a piangere disperato per cause non ancora accertate, ma fatto sta che il risultato finale è che Tomma e Yobby sono costretti a vagare per la casa e fuori come zombie per calmare il piccolo. Dopo vari tentativi, tappargli la bocca con la colazione pare essere la soluzione giusta!

01

Stamattina, come da previsioni, il tempo è sul merdoso andante ed ognuno passa la mattinata come meglio crede. Davide, stanco dalla nottata passata a tenere svegli i genitori, cerca di recuperare le forze.

02

Yobby si trasforma in una casalinga disperata (e con problemi comportamentali) occupandosi di risistemare casa.

03

Gaia, dopo aver eluso per 2 settimane le continue richieste di fare i compiti, viene obbligata a mettersi sui libri spezzandole la colonna vertebrale a badilate.

04

Tomma, al 15° minuto del secondo tempo si invola in area di rigore, ma inaspettatamente viene tradito da uno stiramento al polpaccio. Per sfruttare al meglio la situazione, simula un fallo e chiede un rigore.

05

(notare nella foto l’onnipresenza delle frociobatte di Tomma)

Alle 9:30 del mattino l’effetto della colazione fatta prima dell’alba è già svanita da molto tempo, così Yobby, con gli occhi fuori dalle orbite dalla fame, prepara un piccolo spuntino per ingrassare tutti insieme appassionatamente.

06

Nella preparazione, alcuni ingredienti spariscono misteriosamente…

07

Con il richiamo del cibo Davide si desta immediatamente e la sua funesta ira deve essere placata con un po’ di patatine… alimento consigliato dall’associazione mondiale dei nutrizionisti neonatali.

08

Per sopravvivere alla pioggia, Tomma e Yobby decidono di cercare un aiutino andando in paese e bevendo 4 caffè a testa, dose ritenuta sufficiente per restare svegli (e per causare un attacco epilettico cerebrale). Si fa incetta di dolci in pasticceria e Davide, che ha seguito i genitori, con prepotenza ruba il cibo dalla bocca della povera deperita Yobby.

09

Al ritorno a casa smette di piovere, quindi si sfrutta il tempo prima di mezzogiorno per un po’ di relax a bordo piscina… per la gioia incontenibile di Davide.

10

Arriva l’ora di pranzo ed incredibilmente si intravvede di nuovo un piatto di insalata sul tavolo. Fortunatamente per ristabilire il corretto grado di rischio di infarto o blocco arterioso, accanto al salutare ortaggio ci sono dei crostini fritto nel burro fuso, capaci di intasare le coronarie solamente a sentirne l’odore.

11

La fine del pranzo è all’insegna dei giochi di abilità: Davide, per esempio, cerca di rimettere insieme una banana rotta.

12

Oggi, 19 agosto è quindi il complemese di Davide… una scusa del cazzo perfetta per giustificare la presenza di 20€ di dolci sulla tavola.

13

Il pomeriggio si presenta con un insperato sole che permette un pellegrinaggio fino al paese di Babbo Natale. Per chi fosse dubbioso sul fatto che Babbo Natale non viva nelle Marche ma in Lapponia e che in realtà non esista, sarà costretto a ravvedersi. Basti sapere che il padre di Tomma è di Petritoli e che, chiamandosi di nome Natale, è a tutti gli effetti e legalmente Babbo Natale. In poco tempo si arriva nella Rovaniemi marchigiana…

14

Con calma si possono esplorare i vicoli del paesino, fino al richiamo di uno stomaco imbufalito.

15

Mentre tutti gli altri appaiono tristemente sottotono e non si ammazzano come al solito di cibo fuori orario, Davide si trasforma in un imperterrito bidone aspiratutto ed azzanna un gelato.

16

17

Come si può notare dalla faccia da assuefatto ai dolci, il piccolo folletto (inteso non come piccolo personaggio delle favole, ma come l’elettrodomestico che aspira in saccoccia qualunque cosa) sembra apprezzare non poco.

18

19

Quasi a fine gelato, Davide si impietosisce ed infila il cono intero con decisione nella gola della sorella, che verrà in seguito ricoverata per occlusione delle vie respiratorie.

20

Il bel tempo di oggi termina bruscamente e si torna verso casa ma purtroppo, sulla via del ritorno si presenta un grave problema che obbliga ad una fermata forzata ai box.

21

Prima di cenare, il festeggiato di oggi trova mille modi diversi per fare casini, seminando in ogni modo i genitori ormai alla frutta.

22

23

Grazia e Graziella sono pronte a servire in tavola…

24

(provate ad indovinare chi è la terza grazia!)

24a

Preciso come un orologio svizzero, il solito gatto ormai adottato ed uno di famiglia viene per dare la buonanotte a Davide, che da lì a poco verrà addormentato con il solito metodo Montessori, passandolo sul gas.

25

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...