Chi ben comincia…

Da: Genova
A: Oslo
Km parziali: 189
Km totali: 4353
Posti: Meravigliosi aeroporti eupei
Notte: Aeroporto di Oslo
Temperatura: Italia: 12
Norvegia: 0
Meteo: Pioggia in Italia, neve in Norvegia
Note:

… sarebbe a metà dell’opera! Ma questo non vale per l’inizio del viaggio verso le Lofoten.

La prima parte della giornata scorre amorevolmente con una precisione a dir poco svizzera: appuntamento alle 7:30 con colazione annessa e si parte in allegria e giubilo.

01

Anche il viaggio in auto verso Milano è una formalità svolta con una semplicità disarmante. Parcheggio più navetta ed ecco che si arriva al terminal con soddisfacente anticipo anche se leggermente carichi!

02

Tranquillità e serenità regnano sovrane…

03

… in modo totalmente ingiustificato!

Al check in si instilla il primo dubbio sul fatto che la giornata non sarebbe filata così liscia: la gentile addetta fa presente minimizzando biecamente che ci sarebbe un ritardino della partenza piccolo piccolo di un’ora per un pochino di maltempo su Oslo. Ma come si scoprirà… era una previsione decisamente ottimista!

Ancora ignari e vagamente ottimisti, la combriccola di viaggiatori artici compie un errore da antologia delle minchiate: affamati ed euforici per la partenza scelgono il posto sbagliato per mangiare un panino, venendo violentemente fottuti con un conto da capogiro (e giramento di balle!!).

04Intanto, con il passare del tempo l’ora di ritardo cresce esponenzialmente…

05

Col passare delle ore, pare che il tempo ad Oslo sia passato da spruzzatina di neve a tormenta… fino a diventare una vera e propria era glaciale! Tomma e Franz non la prendono per niente bene…

06

A metà pomeriggio Non resta a questo punto che gettarsi sul cibo per lenire le sofferenze del viaggio. Ovviamente i segni di squilibrio non cessano del tutto…

07

Ormai il morale comincia a scendere con la previsione di perdere la coincidenza per Bodo ed un giorno di vacanza.

08

Tomma, dal canto suo, raggiunge incredibili valori di pressione arteriosa dovuti alla sua proverbiale calma olimpica; per evitare di farsi esplodere in aeroporto, si deve costringere ad una improvvisata meditazione zen.

09

Alle 19, dopo appena 9 ore di attesa mentre metà dei passeggeri del volo per Oslo ha già completato un plateale suicidio, comincia l’imbarco!

10

Si sale sull’aereo e Davidino sembra contento del suo primo volo!

11

L’arrivo all’aeroporto di Oslo è nella neve e, nonostante la giornata, colmo di speranze di riuscire ad imbarcarsi per l’ultimo volo possibili per Bodo.

12

Basta un’occhiata alla coda mostruosa di gente inferocita agli uffici della norwegian per capire che la situazione sarebbe stata molto diversa.

13

Nonostante i ripetuti tentativi di impietosire con Davidino gli incompetenti dipendenti della compagnia aerea norvegese, i viaggio per oggi si conclude all’aeroporto di Oslo.

14

Solo le salutari patatine ricoperte al cioccolato possono far tornare parzialmente il sorriso di Yobby alle 2 del mattino…

15

Una nottata di passione ha inizio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...