W la foca

Da: Uig
A: Ratagan
Km parziali: 243
Km totali: 1079
Tempo: Nuvoloso
Temperatura: 16-20° C
Avanzamento apprendimento Golden: Senza Speranza

Data la vista incantevole che c’è dall’ostello la sera prima si decide di fissare la sveglia all’alba per immortalare lo splendido paesaggio baciato dalla luce del sole appena sorto.
Sveglia alle ore 6: Uno sguardo alla finestra ed ecco che l’idea va a farsi benedire, una spessa coltre di nubi ricopre il cielo e quindi si ritorna a dormire imprecando come turchi.

Ore 7.30 risuona la sveglia, si saluta bofochiando il bofonchio dell’ostello e si parte per completare il giro dell’isola di Skye

E come si può notare ci accompagna una leggera brezza marina… tipo bora

Poco dopo l’inizio del tour gli stomaci cominciano a brontolare orribilmente e i tre mentecatti si accorgono così di non aver ancora fatto colazione, sosta nella prima piazzola utile per ingurgitare preziosi Grancereale per placare la fama.

Arrivati in a Portree capoluogo dell’isola, si assale la coop di turno dove presi dalla frenesia delle offerte si comprano 12 etti di prosciutto per il sostentamento dei prossimi mesi insieme a del succulento salmone scozzese. Nel dubbio intanto si fa una seconda colazione per non morire di fame.

L’ultima deviazione sull’isola porta alla seconda puntata di “Tomma e la fauna locale” oggi ha fatto amicizia con una bistecca di angus

Arriva il momento di mangiare e si imbandisce la tavaola come nella migliore tradizione LostBikers

Dopo il pranzo i due sovrani del freno a disco illustrano la prova giornaliera a Golden: La temibile prova della resistenza al freddo proprio come sugli altopiani norvegesi…

Dopo la pausa pranzo e l’ora didattica dell’allievo si raggiunge Plocton, bella cittadina, bel paesino famoso per le gite in barca con avvistamento delle Foche se solo partissero le barche per le escursioni… la delusione è cocente si aveva proprio voglia di foca.

A questo punto con la delusione nel cuore si ricerca un loculo dove passare la notte, con i seguenti risultati:
Locanda sulla stazione apparentemente abbandonata
BankHouse stile casermone completamente pieno
Nel l’unico B&B che sembrava disponibile, una gentile signora anziana ci urla a 120 decibel che ha posto solo per due persone.

Dopo aver scartato a malincuore l’ipotesi di abbandonare Golden per strada si punta dritti all’unico ostello in zona distante 30 Km che ovviamente come nelle migliori tradizioni scozzesi è chiuso fino alle 17.

Sono le 16 e un cartello avvisa che c’è solo una tripla disponibile e così si scava una trincea e si decide di rimanere un ora a difendere il proprio fortino.

Una volta aperto l’ostello una simpatica bella figliola appioppa una camerata ai tre disperati, che per una volta decidono di provare a socializzare.

L’arrivo in camerata offre una visione inquietante…

Dopo un po’ di relax si cena con i soliti panini in compagnia del temibile Franchino (Enorme trippone sudato e maleodorante) indiziato di essere il loro compagno di avventura notturna.

Giusto il tempo di fare alcune foto notturne al Castello di Eiliean Donan per tornare in camera e scoprire che il loro compagno notturno non è Franchino ma Er Cipolla un losco figuro che poco prima in cucina si era nutrito con sandwich a base di cipolla!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...