Una tappa Atlantica

La sveglia inequivocabilmente comporta il solito giro in gabinetto ed il fatto che si debba farlo uscendo dal proprio chalet per andare alla toilette centralizzata del micro campeggio con una temperatura di 10 gradi comporta uno degli scatti più veloci e blasfemi della storia.

01 - IMG_8664

La mattinata fortunatamente si scalda velocemente, tanto da permettere una colazione alla natura.

02 - IMG_1073

Davide per l’occasione sceglie alimenti a dir poco opinabili.

03 - IMG_866904 - IMG_1078

Finito di mangiare quasi tutte le derrate alimentari del gruppo, si prepara il lauto pranzo odierno e si può partire.

05 - IMG_1077

La prima parte del percorso fortunatamente regala un po’ di pace a Yobby e Davide che nei giorni scorsi si sono pesantemente lamentati della scarsa presenza di bestiame a parte mucche e pecore. Quando tutto ormai sembrava perduto infatti, ecco palesarsi bestie degnissime di nota come il tipico lama dei fiordi norvegesi…

06 - _TMM6174

… e un animale cornuto non ben identificato.

07 - _ROB9890

Tranquillizzata la maggior parte del gruppo, si può proseguire tra ponti e strade sull’oceano.

08 - IMG_1092

09 - _ROB9896

A mezzogiorno si arriva a Kristiansund…

10 - _TMM6226

… giusto in tempo per ammazzare il proprio fegato con un bel fish & chips per pranzo.

11 - _ROB9900

Se già la pietanza del pargolo è costata il rene destro di Tomma, il pieno di benzina a 27 kr/l (2,7 €/l!!!) priva il malcapitato genitore anche del sinistro e della totalità degli organi interni.

12 - IMG_1093

Dilapidate le finanze, non resta altro che tirarsi su il morale con il passaggio sulla mitica Strada sull’Atlantico.

13 - _TMM6241

14 - _TMM6253

15 - _TMM6270

16 - _ROB9919

Qui ognuno può sentirsi libero di utilizzare le tecniche fotografiche preferite.

17 - _TMM6250

Finita la perlustrazione della zona, Davide decide di mettere alla prova il proprio apparato digestivo ingurgitando un bisone di milk shake alla mirabolante temperatura della parte interna di un iceberg.

18 - IMG_1099

Immaginando l’imminente esplosione intestinale, i tre si mettono subito in marcia per la destinazione finale, tagliano addirittura Molde dall’itinerario.

19 - _TMM6286

Per non perdere ulteriore tempo Tomma, che palesa un leggero languorino, viene nutrito a forza senza neppure fermarsi con la macchina.

20 - IMG_1106

Tempo di prendere il primo traghetto della vacanza (dove l’equipaggio pare dimenticarsi di far pagare il pegaggio a tutti)…

21 - IMG_1116

… e finalmente si conquista lo chalet in campeggio.

22 - IMG_1124

Mentre Tomma decide di rilassarsi con un indecoroso cappuccino istantaneo come surrogato del caffè…

23 - IMG_1133

… Davide e Yobbi decidono di andare a procacciare il cibo per la sera anche a scapito della propria incolumità.

24 - IMG_8677

25 - IMG_1146

La giornata volge così al termine, culminando con una cena luculliana, a base di pastina nel brodino bollente, alla faccia di chi sta decedendo di caldo in Liguria.

26 - IMG_1151

Il piatto forte della cena però, resta il wusterone… buono da mangiare e per fare figure indegne in foto.

27 - IMG_1157

Così resta solo da andare a dormire, ossia l’ultimo passo per perdere ogni rimanente briciolo di dignità umana.

28 - IMG_1159

Da: Ålvundeid
A: Isfjorden
Km parziali: 228
Km totali: 803
Posti: Kristiansund
Strada dell’Atlantico
Notte: Romsdalseggen Camping
Temperatura: min 10 max 16
Meteo: Sereno
Note:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...