L’invidia delle dimensioni

Le previsioni metereologiche parlano chiaro: Pasquetta dovrebbe essere l’ultima giornata decente prima di giorni di nubifragi durante i quali bisognerà cercare di imbucarsi nell’arca di Noè per cercare di salvarsi. Gli eroi della vacanza ignorante di destano quindi con l’obiettivo preciso di sfruttare la giornata al meglio, facendo fin da subito un carico di energia con un quintale di cereali galleggianti in un ettolitro di latte.

01_IMG_9793

Al momento di salire in macchina purtroppo c’è chi rema contro e si perde in attività ludiche…

02_IMG_0071

… oppure si diletta con la propria dichiarata passione per i volatili.

03_IMG_9810

Ricompattato il gruppo di depistati mentali, si può raggiungere il parco ornitologico di Pont de Gau, dove Pino, ben conscio di appartenere ad una fascia di popolazione protetta, richiede con sicurezza 2 biglietti per italiani.

04_IMG_9811

Prima di cominciare il giro ad osservare la natura della Camargue, è ovviamente necessaria una lezione per istruire i caproni in visita.

05__TOM6955

Manco a dirlo, la più felice di questa prima parte di giornata al parco ornitologico è Yobby, una vera cultrice di uccelli, entusiasta a tal punto da vestirsi scandalosamente a tema.

06__DSC6667

Il primo incontro negli stagni non è un pennuto ed i suoi 80 cm fanno decisamente impallidire le più grandi pantegane delle fogne di Genova.

07__DSC6654

Nel mentre, perso completamente l’interesse per la natura, le due iene più giovani decidono di far perdere le proprie tracce per seminare terrore e distruzione in giro per il parco.

08__DSC6674

09__DSC6698

Dopo un attimo di sconcerto dall’incontro con la nutria, finalmente si incontrano gli uccellacci rosa, che qui vivono a milioni.

10__TOM7012

11__TOM7056

12__TOM7134

Poco prima di abbandonare il parco succede ciò che minerà per sempre l’ego di Tomma, colpito duro nella smisurata invidia per le proprie dimensioni non all’altezza.

13__DSC6671

Terminate le gare di lunghezza di zoom fotografico e soddisfatta ogni voglia di fenicottero, ci si può spostare sulla ventosissima spiaggia di Saintes-Maries-de-la-Mer, dove si può pasteggiare a panini e sabbia.

14_IMG_9814

Come se la sabbia ingurgitata non fosse abbastanza, ci si può sempre impegnare a ricoprirsi fino alle mutande.

15__DSC6738

Dopo il pranzo luculliano, è d’uopo un giretto digestivo per il paese…

16__TOM7152

17__TOM7154

… cercando possibilmente di farsi depredare tutti i propri averi dalle orde di rom poco raccomandabili presenti sul posto.

18__TOM7157

Meglio allora a questo punto tornare alle auto bevendosi una bella granita dal colore ed effetti psichedelici e allucinogeni.

19__TOM7163

L’ultima tappa di giornata nella seconda parte del pomeriggio è la gita in barca sul piccolo Rodano che dovrebbe risultare rilassante, se non fosse per l’intransigente e maledettissima addetta alla biglietteria che prima ritarda la consegna dei biglietti e poi fornisce subdole informazioni incomprensibili per raggiungere il punto di partenza con la barca. Il risultato è che, mentre la Tomma-car raggiunge il punto prestabilito, i Panetta si perdono per il Sud della Francia, lanciando anatemi mortali.

Per fortuna però alla fine il gruppo si ricompone in extremis.

20__TOM7170

Il giro risulta davvero tranquillo e rilassante e, anche se purtroppo il cielo grigio non permette di godere appieno del paesaggio e i soliti 3 biechi personaggi cercano di minare la tranquillità sulla barca…

21__TOM7180

22__TOM7229

… per fortuna c’è sempre del bestiame che allieta la navigazione con la propria presenza.

23__TOM7188

24__TOM7216

25__TOM7221

Terminato il giro in barca la giornata dedicata a Saintes-Maries-de-la-Mer e dintorni finisce, lasciando posto al rientro in campeggio per la cena e i balletti anti pioggia di rito in vista della giornata di domani.

26_IMG_9841

Da: Sanremo
A: Junas
Km parziali: 122
Km totali: 696
Posti: Parco ornitologico Pont de Gau
Saintes-Maries-de-la-Mer
Gita in barca Tiki 3
Notte: Camping Les Chênes
Temperatura: min 16 max 21
Meteo: Nuvoloso
Note:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...