Il sole, la spiaggia ed un cuore (di maiale!)

Da: Hamnøy
A: Hamnøy
Km parziali: 153
Km totali: 1363
Posti: Sund, Ramberg, Reine, Flakstad
Notte: Eliassen Rorbuer
Temperatura: 1 – 4
Meteo: Sereno, neve
Note:  Congelamento inutile in spiaggia

Anche se ieri si sono fatte le ore piccole grazie alla inaspettata aurora, anche stamattina Tomma si obbliga ad alzarsi prestissimo buttandosi giù dal letto per andare a fotografare le prime luci della giornata che da queste parti non fanno proprio schifo.

01

02

03

Dopo la colazione, fervono i preparativi per uscire presto e Davidino si occupa del materiale fotografico.

04

Si va a dare un occhio al paese di Sund, dove si è accolti dagli unici abitanti esistenti della zona.

05

Mentre Yobby e Franz vanno in giro a fare foto, Davidino ne approfitta per fare qualche drift e freno a mano con la macchina.

06

Al momento del cambio della guida, il piccolo del gruppo non gradisce tantissimo, piantanto un marasma colossale in auto, placato solo da una bella puntata di quella stronza maiala di peppa pig… sempre le solite dannatissime puntate…

07

Il paesaggio verso Ramberg nella notte si è di nuovo imbiancato per bene…

08

Oggi grazie ad Odino, i supermercati sono aperti e si può riprendere l’attività principe di questa vacanza: lo svaligiamento di più supermercati possibile!

09

Ovviamente, manco a dirlo, il sole sparisce per dare spazio ad una sanissima nevicata sulla spiaggia.

10

Colpiti duramente dal meteo nel momento in cui si stava pregustando una ulteriore incremento della tintarella sdraiati spiaggia, si fa ritorno a casa. Yobby estrae immediatamente l’alimento per cui ha sbavato dal supermercato a casa!

11

Abbondantemente appesantiti dal pranzo, si sfrutta l’occasione per chiudere come si deve le prime valigie per la partenza di domani.

12

Mentre tutti gli altri restano a rilassarsi nella rorbu, i due rompi belino, Tomma e Franz, vanno in missione da Anita Sjomat per immortalare le imperatrici incontrastate di stock e baccalà nell’isola di Sakrisoy, grande 20 metri quadrati.

13

Nel mentre Davide si impalla con la sua seconda passione di casa… la porta!

14

Una volta recuperati Tomma e Franz, ancora di più colmi di olezzo di merluzzo conservato, si fa un giro prima a Reine e poi ad Å, momento ottimo per schiacciare un pisolino in compagnia dell’unica renna che si è vista qui alle Lofoten (con immenso disappunto di Yobby che in seguito dichiarerà guerra alla Norvegia).

15

Il rientro alla base mantiene alto l’umore della truppa, che per dimostrarlo si spiaccica contro le finestre della rorbu, dimostrando una volta di più che il livello medio di intelligenza non è purtroppo elevatissimo.

16

All’interno le faccende fervono con la solita suddivisioni dei compiti: Davide passa l’aspirapolvere…

17

… e conquista di conseguenza un bel bagnetto nel lavandino ovviamente pieno di piatti, forchette e coltelli da lavare…

18

… mentre Gaia si occupa del suo immenso tesoro.

19

Prima di mangiare c’è ancora il tempo di regalarsi un ultimo tramonto alle Lofoten piuttosto fortunoso, data la presenza di diverse nuvole di fantozzi in cielo.

20

Ora serve proprio una sanissima cena a base di grassi grassi, cibi sintetici e alcool: nell’antipasto infatti regnano infatti sovrane le patatine di plastica croccante guarnite da una nocivissima crema di formaggio e bacon, il solito formaggio arancione anas (che si ricorda è sostituito solamente da grassi) e un ottimo salame che, una volta tradotta l’etichetta in norvegese, si scopre essere di cuore di maiale.

21

Come si può vedere, la combinazione di questi cibi è risultata letale, almeno per i neuroni di Tomma…

22

Il rituale post cena è sempre lo stesso: piano piano tutti i componenti del gruppo si spiaggiano sul proprio letto per ronfare di lì a poco. Questa volta però l’insonne Tomma non resta abbandonato a se stesso, ma resta anche Franz.

I due rompi belino infatti hanno pianificato con estrema sagacia l’uscita notturna per andare alla ricerca di aurore.

Alle 23 i due escono con un non so che di eroico… un incrocio tra gli eroi di armageddon in partenza per salvare tutta l’umanità e Franco e Ciccio!

Si punta diritti verso la spiaggia di Flakstad che pare essere disposta perfettamente per un aurora. Li i due conoscono la sua eminenza dell’aurora boreale delle Lofoten che improvvisa una lezione universitaria a Tomma e Franz sul fenomeno naturale.

Poco dopo i due sono interrogati per valutare la comprensione delle spiegazioni impartite, con il pietoso risultato di palesare una volta di più la propria inettitudine culturale. Sua eminenza, letteralmente nauseato, abbandona senza pietà e scrollando la testa i due al loro destino sulla spiaggia.

Il tempo è bello, c’è luna piena e le condizioni sarebbero ottimali… peccato solo che l’aurora non ci sia! Verso l’una di notte, leggermente ibernati e con la salita della marea che ha ormai bagnato Tomma e Franz fino alle ginocchia, arriva il momento di tornare alla base, non prima però che Tomma dimostri una volta di più la propria demenza…

23

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...